Addio al Maestro Ennio Morricone

Un anno infausto il 2020, che non smette di darci notizie che non vorremmo sentire: ci ha lasciati il Maestro Ennio Morricone, “La colonna sonora” di alcuni dei più bei film, diventati indimenticabili grazie alle sue note. Un film senza musica è impensabile, i film che ha firmato con la sua musica, inimmaginabili. Diplomatosi al Conservatorio di Santa Cecilia in tromba, ha scritto musiche per oltre 500 pellicole, attraversando vari generi musicali, fino alla musica leggera, firmando pietre miliari della musica italiana come Sapore di sale e Se telefonando. I premi che gli sono stati tributati, sono innumerevoli: tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize. Conteso dai più grandi registi del mondo, è stata la colonna sonora di più di 60 film vincitori di premi. A sottolineare la grandezza, l’universalità della sua fama, il fatto che, tra i tantissimi riconoscimenti, le onoreficenze, gli sia stato dedicato un asteroide. «Devo cercare di realizzare una colonna sonora che piaccia sia al regista, sia al pubblico, ma soprattutto deve piacere anche a me, perché altrimenti non sono contento. Io devo essere contento prima del regista. Non posso tradire la mia musica.» E ci sentiamo di dire, che non lo ha mai fatto. Una presenza che mancherà moltissimo, ma che rivivrà per sempre nelle note “geniali” che ci ha regalato in tutti questi anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...